Cerca prodotti Scegli i prodotti tipologia
Homepage » FiberFIP » Rinforzo con reti FRP » Reti in carbonio » FiberFIP CARBON MESH 230
Stampa
Confezione Rotoli
Quantità 50 mq
Area Download
Scheda tecnica IT

FiberFIP
CARBON MESH 230

E' una rete a maglia 10x10 mm, bi-direzionale bilanciata a 0/90°, in filamenti di carbonio per il rinforzo di strutture in muratura e c.a.
La rete FiberFIP CARBON MESH 230 è stata progettata e realizzata per essere utilizzata come armatura per rinforzare strutture in muratura o in c.a.
FiberFIP CARBON MESH 230 è applicata in aderenza all’elemento da rinforzare mediante lo specifico primer epossidico FiberFIP PRIMER 800 e viene impregnata in sito mediante l’adesivo epossidico FiberFIP ADESIVO 800. Solamente applicando i suddetti tre prodotti si realizza un vero e proprio sistema composito FRP (fiber reinforced polymer) che consente l’efficace trasferimento per aderenza delle sollecitazioni dalla struttura al rinforzo in carbonio. Le prestazioni del sistema sono certificate e quindi utilizzabili in modo affidabile per la progettazione del rinforzo.
Cosa è
FiberFIP CARBON MESH 230 è una rete 10x10 mm, bi-direzionale bilanciata a 0/90°, fornisce cioè nelle due direzioni ortogonali una uguale quantità in peso di filamenti di carbonio, quindi di armatura di rinforzo, pari a 90 grammi per ciascuna delle due direzioni.
Tutti i prodotti FRP sono anisotropi ed hanno un comportamento elastico lineare fino a rottura. I principali vantaggi sono:
  • Elevatissima resistenza a flessione;
  • Elevato modulo elastico;
  • Elevatissima durabilità, il carbonio non si corrode né si usura;
  • Leggerezza;
  • Spessori ridottissimi;
  • Semplicità esecutiva;
  • Rapidità di messa in esercizio;
  • Competitività economica rispetto alle tradizionali tecniche di rinforzo,
  • Ridottissima invasività dell’intervento.
La durabilità ai raggi UV dell’adesivo polimerico FiberFIP ADESIVO 800 viene garantita proteggendo la superficie del rinforzo con un sistema protettivo elastico della linea ResinFIP COAT. Un aspetto delicato, che deve essere tenuto in conto per alcune applicazioni nella progettazione totale dell’intervento di rinforzo, è la vulnerabilità al fuoco della parte polimerica.